SICUREZZA SUL LAVORO: AL VIA LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER IL BANDO ISI 2017

SICUREZZA SUL LAVORO: AL VIA LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER IL BANDO ISI 2017

Con il bando Isi 2017, pubblicato su Gazzetta ufficiale lo scorso 20 dicembre, l’Inail ha comunicato lo stanziamento di 249.406.358 € in forma di incentivi a fondo perduto alle imprese che intendano investire in sicurezza e prevenzione degli infortuni sul lavoro.

 

Lo stanziamento spettante alla sola Regione Sicilia è pari a complessivi € 17.108.732 Euro (2,3 € milioni  in più rispetto all’anno scorso) di cui:

  • 6.247.973,00 Euro per i progetti di investimento ed i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (tipologia 1)   ;
  • 4.128.349,00 Euro per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (tipologia 2)
  • 3.748.784,00 Euro per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (tipologia 3);
  • 481.184,00 Euro per i progetti per micro e piccole imprese operanti in ambito dell’industria e produzione del legno (Ateco C.16) e produzione di prodotti refrattari, ceramica, porcellana e terracotta (Ateco C.23 2,3 e 4)(tipologia 4)
  • 2.502.442,00 euro per i progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (tipologia 5).

 

La presentazione delle domande decorre dal 19 aprile al 31 maggio 2018 online sul sito dell’Inail, per la valutazione del punteggio minimo necessario alla partecipazione e per l’inserimento della domanda. A partire dal 07 Giugno 2018 le imprese che abbiano raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato la propria domanda, potranno accedere all’interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che le identificherà in maniera univoca e potrà partecipare al click day.

 

Con il bando Isi 2017, ottava edizione dell’iniziativa, l’Inail avrà stanziato negli anni 2010-2018 una somma complessiva di quasi 2 miliardi di euro per contribuire alla realizzazione di progetti di miglioramento della sicurezza sul lavoro.   L’opportunità è concreta ma i fondi saranno erogati fino ad esaurimento, dunque è consigliabile prepararsi per tempo alla presentazione delle domande e della documentazione da produrre. Per maggiori chiarimenti in merito e per una consulenza completa non esitate a contattare la nostra Azienda!